seguici su facebook seguici su twitter seguici su google
STAMERRA 728
MENU
Sei in home - Thailandia - Bangkok

Bangkok

Cosa vedere durante le vacanze a Bangkok

Moderna e dalla forte impronta occidentale, Bangkok, capitale della Thailandia, conserva ancora una marcata anima thai (per fortuna). Fra le più fascinose metropoli del Sud-Est Asiatico, è una tappa imperdibile se vi appassiona l’oriente e ne volete conoscere gli infiniti volti. Intrisa di tradizione e al contempo moderna, si sviluppa sul lato est del fiume Chao Phraya. Ci sono numerosi luoghi d’interesse a Bangkok, anche se il miglior modo per viverla è scendere in strada e lasciarsi attrarre da tutto ciò che offre, dal cibo ai maestosi templi.

                                                                           
Cosa vedere a Bangkok

Sono molte le cosa da vedere in questa metropoli Asiatica, ma cercheremo di illustrarvi cosa vedere a Bangkok durante la vostra vacanza nella capitale Thailandese.

Gustate i tagliolini fritti “Pad Thai” in uno dei tanti banchetti di strada, perdetevi nella vita notturna illuminata da luci a neon, immergetevi nel traffico e nei colori di Bangkok.
Da non perdere (GUARDA MAPPA CLICCANDO SU QUESTA PAGINA PER VEDERE LE FERMATE DELLO SKY TRAIN O DELLA METROPOLITANA PER RAGGIUNGERE COMODAMENTE I LUOGHI D' INTERESSE DI BANGKOK)
✓ Siam- Il centro dello shopping a Bangkok,con centri commerciali di lusso quali il Siam e il Central World,e altri centro commerciali come MBK, dove si trova di tutto,per portare a casa un souvenir. In zona anche banacarelle che vendono di tutto e negozi. Impossibile farsi mancare una visita in questa zona.
✓I vari centri commerciali sparsi in Bangkok sono il nuovissimo Mega bang-na, il Seacon square, il Paradise, e i vari Central.
✓ Nana- Quartiere a luci rosse,divertimento assicurato.
Chatuchak market- il mercato piu' grande della Thailandia con oltre 2000 bancarelle, dove si trova veramente di tutto, aperto nel weekend. Si consiglia di trattare sui prezzi, sia in questo che in tutti gli altri mercati di Bangkok.
Il quartiere Chinatown, situato nell’area più antica della città, dove la comunità cinese si insediò nel 1780. Non mancano, fra le sue stradine, negozi in cui comprare di tutto e ristoranti cinesi.
✓ Un tour sul fiume Chao Praya, che attraversa la città. Di giorno permette di osservarne le maggiori attrattive – come il tempio Wat Arun - di notte diventa il pretesto per una cena romantica. Andando con la barca sull'altra sponda del fiume, si raggiunge l'Asiatique,con negozi e ristoranti dove si puo' trascorrere una piacevole serata.
✓ Il Wat Po,con il Buddha sdraiato lungo ben 45 metri.
✓ La Baiyoke Tower II, la torre più alta della Thailandia, da cui ammirare suggestivi tramonti sulla metropoli,ma anche lo Sky bar al 64 piano delle State Tower.
✓ Il Democracy Monument e il Victory Monument.
Un giro dei bar e nel mercato della contraffazione di Patpong.
✓ Un massaggio thailandese.

✓ L'acquario di Bangkok, il Siam ocean world, situato proprio al centro commericale Siam Paragon, un'attrazione fantastica soprattutto per le famiglie con bimbi, ma non solo. Svariati tipi di pesci tropicali, squali, crostacei si possono ammirare in questo fantastico acquario.

 

 ECCO LA MAPPA DELLE FERMATE DEI TRASPORTI A BANGKOK

 

Eventi a Bangkok
Perché non far coincidere il vostro viaggio a Bangkok con uno dei grandi eventi cittadini? Fra le antiche ricorrenze ricordiamo il Festival delle Luci (Loi Krathong), che si tiene ogni anno a novembre; quello dedicato Mae Khongka, la dea delle acque; la Cerimonia dell’Aratura Reale, a maggio.

                                                   

Quali sono i tours consigliati da Bangkok?

I tous consigliati da Bangkok sono senz’altro i mercati galleggianti di Damnoen Saduak e Amphawa, le cascate di Erawan a Kanchanaburi e nello stesso tour, una notte senza luci nelle palafitte sul fiume River Kway nella stessa zona di Erawan, l’antica capitale Ayutthaya, e lo stupendo Parco Nazionale di Khao Yai.

Guarda nel dettaglio i tours consigliati da Bangkok 

Y

Come arrivare a Patpong?
Per arrivare a Patpong, bisogna prendere la metropolitana, la quale ha un’unica linea, e scendere alla stazione Silom.
Per raggiungere invece Patpong con lo sky train, prendere la linea National Stadium - Wongwian Yai, e scendere a Sala Daeng.

 

Come arrivare a Khao San Road?
Per arrivare Khao San Road e‘ consigliabile arrivarci in taxy, perche‘ nessuno dei mezzi pubblici quali Sky train, Airport link o Metropolitana raggiunge quella zona. E‘possibile raggiungere Kao San Road fino al tardo pomeriggio anche in barca scendendo al molo di Phra Arthit, e da li proseguire a piedi per circa 10-15 minuti.

 

Come arrivare alla stazione dei bus di Ekkamai a Bangkok?
Per arrivare alla stazione dei bus Ekkamai di Bangkok, bisogna prendere lo sky train della linea Mo Chit - Bearing e scendere alla fermata Ekkamai station. In alternativa raggiungerla in Taxy.

                                                  

Come arrivare alla stazione dei bus di Mo Chit a Bangkok?
Per arrivare alla stazione dei bus Mo Chit di Bangkok, bisogna prendere lo sky train della linea Mo Chit - Bearing e scendere alla fermata Mo Chit station, e da li prendere il taxy. La stazione dei Bus e‘comunque vicinissima alla stazione di fermata dello Sky train.
Per arrivare alla stazione dei bus Mo Chit di Bangkok con la Metro, la quale ha un’unica linea, fermarsi alla stazione Chatuchak Park e da li prendere il taxy.

 

Come arrivare alla stazione sud dei bus (Sai Tai Southern Bus station) di Bangkok?
Per arrivare alla stazione sud di Bangkok, chiamata Sai Tai Southern Bus station, si consiglia di pendere un Taxy, perche‘ la stazione non e' raggiungibile da Sky Train o metropolitana.
In alternativa si raggiunge con la linea BMTA Bus che circolano solo nel centro di Bangkok.
Questa linea non si trova in tutte le zone. Vi consigliamo comunque di andare al Victory Monument e dal lato dove si trova l’ospedale Rajavithi Hospital, prendere i bus numeri 28, 515 o 539.

 

Come arrivare alla stazione dei treni Hua Lamphong di Bangkok?
Per arrivare alla stazione dei treni Hua Lamphong di Bangkok, bisogna prendere la metropolitana, la quale ha un’unica linea, e scendere alla stazione Hua Lamphong dove fa capolinea.
Per raggiungere invece la stazione dei treni Hua Lamphong di Bangkok con lo sky train, prendere la linea National Stadium - Wongwian Yai, e scendere o a Sala Daeng o a Saphan Taksin. In ogni caso dovrete poi proseguire con il Taxy o Tuk Tuk.

 

Come arrivare allo Sky Bar di Bangkok?

Guarda qui come raggiungere il famoso e bellissimo Sky Bar di Bangkok, dove poter bere un drink, con davanti la vista panoramica di Bangkok.

 

Come arrivare al centro di Bangkok dall’aeroporto di Suvarnabhumi?
Per arrivare al centro di Bangkok dall’aeroporto di Suvarnabhumi, il metodo piu‘ semplice ed economico e‘ quello di prendere l’airport link, che collega l’aeroprto al centro. Il costo e' di circa 45 bath( circa Euro 1,10) per arivare all’ultima stazione che e‘ quella di di Phaya Thai, da dove poi prendere un taxy o lo sky train per raggiungere il luogo desiderato.
Per prendere invece la metro (MRT) scendere a Makkasan.
Il tempo per percorrere il tragitto fino a Phaya Thai e‘ di circa 25-30 minuti.
Per prendere l’airport link scendere al piano inferiore dell aereoporto. I treni partono ogni 20 minuti circa.
In alternativa prendere un taxy, all’esterno del primo piano dell’aeroporto(cioe‘ dal piano sopra quello da dove si prende l’airport link). Il costo per arrivare in centro e‘ di circa 500 bath(12 Euro).
Altre info su i trasporti in Thailandia le trovate qui trasporti in Thialandia.

 

Clima a Bangkok

Per il clima a Bangkok, fai riferimento al clima della Thailandia.

Recensioni Bangkok

Inserite anche voi delle recensioni su Bangkok e prendete gadget gratis

Quanto e‘ importante avere un’assicurazione viaggi quando si parte? Clicca e leggi qui

Link ai nostri  articoli utili su Bangkok

I centri commerciali di Bangkok

I Migliori mercati di Bangkok

Lo sky Bar di Bangkok

Acquario di Bangkok

Chatuchak Market

Tours consigliati da Bangkok

 

 

RECENSIONI

  • Paola Micheli - Thailandia - Bangkok ( FEBBRAIO 2016)

    Cosa fare/visitare:  L’unica cosa da fare è andare in Thailandia!! Posto meraviglioso e gente stupenda. La caotica Bangkok, contraddittoria, e dagli odori a dire il vero impegnativi, fare un giro nei canali di Thomburi, e da bangkok, un salto ad Ayutthaya e al floating market, molto turistico ma caratteristico e non usuale, decisamente più autentico e quasi per niente turistico il railway market. Un salto allo Sky bar e ai centri commmrciali per lo sopping. Da non perdere il Wat Po con il bellissimo Buddha sdraiato.
    Cosa mi è piaciuto:  Il primo pensiero che mi fa sorridere pensando alla Thailandia sono le persone, di una disponibilità e di un\\\'accoglienza come pochi. Il floatting market colorato, particolare. Da non dimenticare i massaggi, quelli rilassanti, perchè il tradizionale thailandese ti rimetterà a nuovo ma ti fa soffrire.
    Cosa non mi è piaciuto:  Purtroppo la città è un pò sporca, ci sono cumuli di immondizia un pò ovunque.
    Consigli per chi si mette in viaggio:  Non fermatevi molto a Bangkok, nonj piu‘ di 3 notti, e approffitatene per andare a fare i tours ad Ayutthaya, floating market e Kanchanaburi. Vi potete spostare con lo Sky Train o metro, sono molto comodi. Sconsigliato muoversi con i taxy al centro di bangkok a causa del troppo traffico, salvo che sia necessario se si devono raggiungere posti non coperti dai mezzi pubblici.
  • Susanna L. - Thailandia - Bangkok (dicembre 2015)

    Cosa fare/visitare:  Da non perdere per nessuna ragione: wat pho ( buddah gigante reclinato), palazzo reale, wat arun ( o anche detto tempio dell’aurora che ora non é più impalcato), tempio sul monte d’oro, i vicolini di chiantown al mattino e il mercato dei fiori la sera. Fermatevi anche ad ascoltare e osservare le loro preghiere.. É molto suggestivo.
    Cosa mi è piaciuto:  L’eleganza dei suoi tempi, i cortei dei monaci, il barcone lungo il Chao Praya con le sue fermate traballanti, la cordialitá della gente e il loro sorriso, lo sky bar posto al 64 piano delle State Tower nella zona Silom, i mercati ovunque, gli angoli nascosti che solo perdendosi si possono trovare, il cibo di strada anche!
    Cosa non mi è piaciuto:  La scarsa pulizia. Negli hotel si sta molto bene, anzi direi meglio che nei nostri ma per le strade non ci sono cestini quindi la gente deposita tutto a terra.
    Consigli per chi si mette in viaggio:  Sicuramente Bangkok é una cittá caotica, piena di smog, metropolitana e di dubbia pulizia. Ma se ci sofferma solo su questo ( come molti turisti fanno rinchiudendosi nei loro hotel 5 stelle e non volendo vedere il mondo fuori) allora si perde anche anche la spettacolarità che questa cittá ha da offrire. Come consiglio posso dire di non vedere solo la Bkk nuova ma di addentrarvi anche a Thonburi ( parte ovest e vecchia): quì vedrete i canali con sponde di banani, la gente che pesca/si lava/gioca nel fiume e le vecchie casette costruite sui canali. Andate anche nello Sky Bar perche vedrete un panorama notturno affascinante. Assaggiate tutto o quasi e non abbiate paura dei vicoli o dei locali notturni perché é tutto molto sicuro e chiunque incontrerete vi aiuterá.
  • Giovanni S. - Thailandia - Bangkok (Giugno 2014)

    Cosa fare/visitare:  Da visitare senz’altro il Wat Po con il Buddha sdraiato,un giro a China Town per vedere la caratteristica del quartiere Cinese,con le centinaia di bancarelle sparse lungo le strade e migliaia di negozi,il centro commerciale Siam,e da non perdere un drink allo Sky Bar ,posto all’esterno del 64° piano delle State Tower,ma soprattutto il caratteristico mercato galleggiante di Damnoen Saduak a 2 ore da Bangkok.
    Cosa mi è piaciuto:  Mi e’ piaciuto molto il fatto che a Bangkok e’ veramente molto facile muoversi,dati i migliaia di taxy a basso costo che circolano continuamente,ma anche un buon collegamento della metro e dello sky train,oltre che di bus e mini van,ma anche la cordialità delle persone,molto pacate e gentili.Bangkok e’ tra l altro tutto sommato non pericolosa rispetto ad altre metropoli,e il lusso e la poverta’ si mescolano incredibilmente in questa metropoli affascinante.I centri commericali e hotel di lusso,oltre che locali di un certo livello per la vita notturna,si confondono con bancarelle,e gente che fa di tutto per guadagnare da mangiare in ogni angolo del centro di Bangkok.
    Cosa non mi è piaciuto:  Non mi e’ piaciuto,oltre che al caldo insopportabile,,la scarsissima igiene che contraddistingue le abitazioni,e lo stile di vita Thai,con bancarelle che cucinano lungo la strada con parametri di igiene praticamente inesistenti,che si contrappone pero’ all’igiene personale da invidiare nei Thai che si lavano numerose volte al giorno.La mancanza di rispetto alla guida e’ da paura,oltre al fatto che svincoli e angoli delle strade sono fatti con poco criterio,aumentando le probabilita’ di incidenti,infatti la Thailandia eà una delle prime nazioni al mondo per vittime sulla strada.
    Consigli per chi si mette in viaggio:  Consiglio a chi si reca a Bangkok di pernottare al  massimo 3 notti,e spostarsi poi in altri luoghi della Thailandia. La visita al mercato galleggiante di Damnoen Saduak  e’ obbligatoria,cosi come un drink allo Sky Bar posto all’esterno del 64° piano delle State Tower. Da non farsi mancare l’asaggio dell’ottima frutta,in particolare il Mango,il passion fruit,ma non solo.
Bangkok - La Capitale
I centri commerciali di Bangkok
Koh Samet
Ko Chang
Pattaya. La capitale del sesso
Ayutthaya
Confronta i prezzi degli hotel con un click
Assicurazione viaggi. Calcola il preventivo in 1 minuto
Diventa un nostro partner
L'email inserita non valida
Iscriviti alla nostra newsletter