seguici su facebook seguici su twitter seguici su google
MENU
Sei in home - Thailandia - Ko Kham( Trat )

Ko Kham( Trat )

Koh Kham vicno Koh Mak

Appena più grande di un atollo, Koh Kham è una perla thailandese appartenente alla provincia di Trat, distante 1 km circa dall’isola Koh Mak. Entrambe fanno parte del Parco Marino di Koh Chang, vicino al confine con la Cambogia. La natura in questo luogo è quasi incontaminata, esiste solo un resort (ancora in costruzione) e il resto è un paradiso tropicale: palme, sabbia finissima, mare cristallino in cui immergersi con maschera e pinne, soprattutto nella spiaggia orientale.

 

Cosa fare a Koh Kham

L’isolotto offre ai suoi visitatori un paesaggio da cartolina, raggiungerla significa vivere dei momenti di estremo benessere riconciliandosi con la natura. La miglior cosa da fare a Koh Kham è stare sulla spiaggia in totale relax, magari sorseggiando un buon succo di frutta tropicale, e bagnarsi nel suo splendido mare.

 

Da non perdere
✓ Del sano snorkeling. Koh Kham è caratterizzata da fondali bassi e acqua calma, come quella di una piscina. Non è circondata da barriere coralline, ma intorno agli scogli vivono variopinti pesci tropicali.

 

Quando andare a Ko Kham

Il periodo migliore per andare a  Ko Kham va da Novembre ad Aprile, mentre Agosto e’ il mese piu’ piovoso. Da considerare che da Maggio a Ottobre pioggia e temporali sono frequenti, circa 15- 20 gg al mese.

 

Come arrivare a Koh Kham

Questo lembo di terra thailandese si raggiunge solo via mare, dalla costa nord di Ko Mak, precisamente dalla spiaggia di Ao Soun Yai beach. Bastano dieci minuti di barca, affittarla per la tratta di andata e ritorno costa circa 200 baht (meno di 5 euro). Di solito il prezzo del biglietto include l’ingresso per l’isola, privata e a pagamento. I più allenati decidono di arrivare in kayak: anche loro pagano l’ingresso, che dà libero accesso alle sdraio già piazzate sulla sabbia.

 

RECENSIONI

  • Antonio.S - Thailandia - Ko Kham( Trat ) (Novembre 2015)

    Cosa fare/visitare:  Su quest’ isola, anzi su questo angolo di paradiso  c’e‘ veramente poco da fare, c’e‘ solo da godersi la spiaggia bianca e il bel mare, la tranquillita‘ lontano da tutto e da tutti. Una passeggiata a piedi per vedere la spiaggia piu‘ lunga,e godersi il sole e il mare.
    Cosa mi è piaciuto:  Mi e‘ piaciuta la tranquillita‘, e la sabbia bianchissima. Quando siamo andati noi tra l’ altro sull’ isola c’ erano solo altre 4 persone, in pratica l’ isola sembrava nostra. Molto belli i 2 alberi nel mare vicino alla spiaggia dove si puo‘ fare il bagno al fresco se ci si stanca al sole.
    Cosa non mi è piaciuto:  Non mi e‘assolutamente piaciuto che stanno costruendo un resort su quest’isola fino a poco tempo fa incontaminata. Tra l’altro sembra l’isola sia privata perche‘ venduta a non so chi,e quindi tra un po di mesi sara‘ forse possibile accedere alla spiaggia solo se si alloggia nel resort in costruzione.
    Consigli per chi si mette in viaggio:  Consiglio a chi va a visitare l’ isola di portarsi da mangiare se si sta sull­’ isola molte ore perche‘ c’e‘ solo un chioschetto che vende patatine e bibite. Se si ha la forza di remare, affittate una canoa su Ko Mak  e arrivateci in canoa. 
Confronta i prezzi degli hotel con un click
Hotel a Pattaya - A partire da 19 Euro
Hotel a Phuket- A partire da 22 Euro
Hotel a Bangkok - A partire da 19 Euro
Hotel a Chiang Mai - A partire da 20 Euro
Hotel a Chiang Rai - A partire da 15 Euro
Bangkok - La Capitale
I centri commerciali di Bangkok
Pattaya. La capitale del sesso
Koh Samet
Ko Chang
Mahanakhon- Il grattacielo piu' alto di Bangkok
Ayutthaya
Assicurazione viaggi. Calcola il preventivo in 1 minuto
Seguici e rimani aggiornato
L'email inserita non valida
Iscriviti alla nostra newsletter